Benvenuto su

DOSicily.com

Prodotti al Pistacchio di Bronte

PRODOTTI IN OFFERTA

Pistacchio gelato Dop,azienda siciliana di Bronte,vendita ,Gelato,Paste,Pasta pura,Croccantino,Torta,pesto,Crema per farciture, Torroncini,Confetture,Torrone,Creme e Pesti,Croccante,Biscotti,Arancini,Liquore,Prodotti tipici Siciliani,Ricette,Panettone

 

 

Visita l'aria Shop del sito

Parliamone al Servizio Clienti

329/7799265

 

 

 

Gelato al pistacchio

Gelato al pistacchio

Ingredienti:

- 80/90 g pasta di pistacchio
- 330 g di latte fresco intero
- 1 tuorlo
- 90 g zucchero
- bacca di vaniglia


Preparazione:

Tappa 1: Accendete il forno a 160° e quando sarà arrivato a temperatura introducete i pistacchi.
Lasciateli tostare da un minimo di 7 ad un massimo di 9 minuti , ed a metà cottura scuotete leggermente la teglia che li contiene.

Tappa 2: Ad una tostatura maggiore corrisponderà un sapore finale più deciso.
Toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare.
A questo punto strofinandoli tra le mani dovrebbe venir via tutta la pelliccina che ricopre il pistacchio stesso.
Ma questo non sempre accade.Procedo elimando tutta quella possibile senza andare troppo per il sottile.

Tappa 3: Se volte essere sicuri del risultato, prima della tostatura scottate i pistacchi in acqua bollente, rimuovete la pellicina che le riveste, lasciate asciugare completamente e poi infornate come sopra descritto.

Tappa 4: Con 80g di pistacchi tostati fate una pasta di pistacchio:
mettete i pistacchi in un robot e frullate, senza aggiungere altro, per circa 10 minuti.
Inizialmente il prodotto si trasformerà in granella, successivamente l'olio comincerà a separarsi e pian piano diventerà una cremina.

Tappa 5: Bisogna solo aver pazienza e munirsi di un robot non molto grande, che deve lavorare quasi a pieno carico.
Il comune frullatore non va bene, troppo grosso.
Utilizzo un piccolo tritatutto, simile a questo .
La crema di pistacchio che otterrete non è molto raffinata come quella in commercio ma ugualmente buona.

Tappa 6: In un pentolino versate il latte, lo zucchero, il tuorlo ed i semini di mezza bacca di vaniglia.
Iniziate a scaldare la preparazione sul fornello amalgamando il tutto con un mixer ad immersione.
Dovrà raggiungere una temperatura di circa 80°/90°, a questo punto il tuorlo, che funge anche da leggero addensante, sarà pastorizzato.

Tappa 7: Quindi, appena si formano le prime bollicine togliete via dal fuoco ed aggiungere anche la pasta di pistacchio.
Emulsionate ancora una volta con il mixer ad immersione, fondamentale per l'omogenizzazione del gelato.
Lasciate raffreddare e mettere il composto in una gelatiera.


Fonte autore:http://croce-delizia.blogspot.it/ cosmopolita

 

Lonza di maiale ai pistacchi e patate duchessa

Lonza di maiale ai pistacchi e patate duchessa

Ingredienti:

Per l'arrosto:
1 kg di lonza di maiale
500 ml brodo di carne (va bene anche quello in tetrapack se proprio non avete voglia di farlo e non l’avete pronto)
50 g parmigiano grattugiato
3 fette di pane in cassetta ammollato nel latte
50 g di pistacchi sgusciati
Olio evo per me Dante 100% Italiano
Patate duchessa

Per accompagnare l’arrosto di lonza cosa c’è di meglio del purè, eccone uno in una versione più giocosa
Per 6 persone
800 g patate
150 g burro
4 tuorli
Sale q.b.
Preparazione:

Tappa 1: Riscaldate il forno a 190
Passate al mixer i pistacchi e metteteli in una ciotola, passate al mixer anche il pane e mettetelo assieme ai pistacchi e aggiungete il parmigiano. Assaggiate e se necessario aggiustate di sale e pepe. Mescolate bene e mettete da parte.
Incidete la lonza in modo da ottenere una grande fetta spessa circa 1,5 cm, spalmateci sopra il ripieno, arrotolate e legate con spago da cucina.

Tappa 2: In una rostiera versate un filo d’olio evo e mettete sul fuoco, quando comincia a sfrigolare adagiateci sopra la lonza a fate rosolare qualche minuto su tutti i lati, in modo da sigillare bene la carne. Versate due mestolini di brodo e infornate per circa 45/55 minuti.
A metà cottura estraete e girate l’arrosto, bagnatelo col fondo di cottura o se necessario aggiungete un altro mestolino di brodo.

Tappa 3: A fine cottura sfornate e ponete a rafreddare su un piatto, mettete la pentola sul fuoco e aggiungendo un paio di mestolini di brodo deglassate il fondo raschiando bene con un cucchiaio di legno, fate sobollire qualche minuto fino ad ottenere un sughino denso e granuloso.
Tagliate l’arrosto e versateci sopra la salsa di accompagnamento, se ne avrete ottenuta molta mettetene un po’ in una salsiera da portare in tavola, vedrete che non avanzerà.

Tappa 4: Prima di iniziare a preparare l’arrosto sbucciate e tagliate le patate a cubetti sottili, mettetele in una pentola con acqua in bollore nel cestello del vapore per circa 10 minuti, tastatene la cottura e se sono morbide toglietele e passatele velocemente allo schiacciapatate.

Tappa 5: Fatele cadere in una pentola e mettetele al fuoco, incorporate il burro e mescolate bene, fino ad avere un bel composto liscio e omogeneo. Togliete dal fuoco e uno alla volta, mescolando, unite 3 tuorli d’uovo e salate.
Mettete in una sac a poche con bocchetta a stella e spremetene delle piramidine (via libera alla fantasia vanno bene anche mucchietti, fiori e quant’altro) su delle placche rivestite da carta forno.

Tappa 6: Riscaldate il forno a 190
Se le fate come contorno all’arrosto mettetele in forno appena tolto quest’ultimo, basteranno una decina di minuti per farle dorare, giusto il tempo di deglassare la pentola e impiattare l’arrosto.


Fonte autore:http://www.labarchettadicartadizucchero.com/ lara137

 

Tartellette alla crema di formaggi e pistacchi

Tartellette alla crema di formaggi e pistacchi

Ingredienti:

Mollica di pane raffermo
1bicchiere di latte
aglio liofilizzato
1 uovo
pizzico di sale

Per la crema di formaggi :
gorgonzola
philadelphia
pistacchi sgusciati (di Bronte per me)
Preparazione:

Tappa 1:
Verso un bicchiere di latte in una ciotola capiente e lascio sciogliere mezzo cucchiaino di aglio liofilizzato. Aggiungo e lascio in ammollo ad ammorbidire la mollica del pane, per poi aggiungere un uovo sbattuto e del sale+pepe. Lavoro con un cucchiaio di legno e rendo tutto omogeneo.

Tappa 2:
Imburro le formine di metallo, verso dentro l'impasto e lascio cuocere per 20min circa a 180 in forno preriscaldato.

Tappa 3:
Durante la cottura ho preparato la crema di formaggi:
ammorbidito a bagnomaria il gorgonzola insieme al philadelphia, riempito la siringa da pasticcere per decorare le tartellette già intiepidite.
Lascio riposare in frigo il piatto prima di spolverare i pistacchi verdi e servire!

Fonte Autore:http://www.ipiattinididrilli.ifood.it/ sara drilli

 

Pesto e Crema - Pistacchio di Bronte un'aroma di sicilia molto buono

Sgusciando i pistacchi spellati di Bronte

Compra al miglior prezzo la granella al Pistacchio Bronte,Gelato,Paste,Pasta pura,Croccantino,Torta,pesto,Crema per farciture, Torroncini,Confetture,Torrone,Creme e Pesti,Croccante,Biscotti,Arancini,Liquore,Prodotti tipici,Ricette,Panettone,Colomba

Le Paste al Pistacchio di Bronte un aroma unico in sicilia 

Nutella e pistacchio di Bronte il sito internet che vende il vero pistacchio e derivati direttamente di Bronte

Vendita online di Crema al Pistacchio per farciture dolci e pesti tipici siciliani

DOSicily.com Pistacchio di Bronte,prodotti e semilavorati 

Pistacchio di Bronte, Vendita ingrosso e dettaglio prodotti

Il panettone al pistacchio di Bronte

 



Download Free Premium Joomla Templates • FREE High-quality Joomla! Designs BIGtheme.net

Su questo sito usiamo i cookies. Navigando accetti.